Le sinergie pubblico-privato in una convention dei costruttori edili

TERAMO – Del ruolo e della sinergia tra il pubblico ed il privato per la costruzione dello sviluppo del territorio teramano, si parlerà nel corso di una convention che si terrà giovedì al centro turistico “Il Parco sul mare”, a Tortoreto Alto, promossa dall’Ance Teramo per presentare ai nuovi amministratori della provincia di Teramo una serie di proposte sui principali temi in agenda.  Pianificazione territoriale, il piano Casa, e procedure complesse, informa una nota, sono le strade individuate dall’associazine dei costruttori edili per coinvolgere, con nuove responsabilità e nuovi ruoli, il pubblico ed il privato.
 “La fase della programmazione è assolutamente determinante per una corretta impostazione di un investimento pubblico, – dichiara Serafino Pulcini – una corretta programmazione delle opere pubbliche deve essere inserita nel più ampio processo di pianificazione dell’ente locale. Continuano a mancare, tuttavia, nonostante gli appelli e le prese di posizione del tessuto economico ed imprenditoriale, i sistemi di controllo e di verifica dell’efficacia dell’attività di programmazione.  Questa iniziativa è stata progettata proprio per avviare con gli enti locali un percorso nuovo, il cui obiettivo è comune sia al pubblico che al privato: lo sviluppo armonico del nostro territorio”.  Dopo la relazione introduttiva del presidente Ance, Serafino Pulcini, interverranno il neopresidente della Provincia Valter Catarra ed il governatore della Regione Gianni Chiodi.

Leave a Comment