Influenza A, un caso sospetto anche a Teramo

TERAMO – Un caso sospetto di Influenza A/H1N1 (come scientificamente viene definita l’Influenza suina) anche a Teramo. E’ quello registrato la scorsa notte all’ospedale Mazzini dove è stato accompagnato un dodicenne cipriota che partecipa con la sua squadra alla Coppa Interamnia, che presentava i sintomi di una affezione influenzale. I medici hanno sottoposto il ragazzino alle verifiche del caso, compreso il test rapido che permette di individuare la sintomatologia dell’influenza A e che la distingue dalle altre simili. Una volta ottenuto il risultato, il giovanissimo cipriota è stato trasferito e ricoverato nel reparto di malattie infettive dell’ospedale di Chieti, nele cosiddette "camere a pressione negativa" previste dalla procedura sanitaria elaborata dal ministero della Salute. Campioni biologici (tampone naso-faringeo e sangue) sono stati poi inviati all’Istituto superiiore di sanità di Roma per le controanalisi, a conferma della positività del caso. Si è in attesa di conoscere questo risultato. Intanto, la stessa organizzazione della Coppa Interamnia, in collaborazione con l’unità epidemiologica della Asl di Teramo, ha organizzato il raduno di tutta la delegazione cipriota nella stessa struttura, dove viene assistita e seguita sotto il profilo sanitario. Altri cinque coetanei del dodicenne quest mattina si sono recati al pronto soccorso del Mazzini con la stessa sintomatologia: in carenza di posti nel reparto infettivi sono stati ricoverati sotto osservazione in quello di pneumologia, riaperto per l’occasione.

Leave a Comment