«Presentosa» e cravatte, i doni di Chiodi a leader e first lady

L’AQUILA – Venticinque "presentose", gioiello tipico della tradizione orafa abruzzese, e altrettante cravatte in seta confezionate da un artigiano abruzzese sono i doni che il presidente della Regione, Gianni Chiodi, consegnerà ai capi di governo e alle rispettive consorti in occasione del
G8. Lo farà a nome degli abruzzesi "onorati di ricevere un evento di importanza mondiale come questo, destinato a segnare la storia di questa regione". Lavorate da un orafo e scultore
aquilano, le "presentose" che verranno consegnate a tutte le first lady sono fatte in cordellino di oro giallo con un cuore centrale. La misura è quella standard; il tutto confezionato in una
scatola in pelle con un libricino esplicativo sul significato storico e religioso del gioiello. L’orafo aquilano ha poi voluto realizzare la 26/a "presentosa", che subito dopo il G8 verrà messa in vendita all’asta e il cui ricavato servirà per finanziare la scuola laboratorio "Now art" per la cultura del gioiello d’arte contemporanea italiana. Agli otto capi di governo i capi verranno consegnate anche borse in pelle confezionate da artigiani da parte dell’Associazione pellettieri abruzzesi

Leave a Comment