Carla e Sarkò, metti una sera a cena

L’AQUILA – Carla Bruni e suo marito, il presidente francese Nicolas Sarkozy, hanno stregato clienti e personale del ristorante il Baco da Seta, alla periferia dell’Aquila, dal quale, poco dopo la mezzanotte, sono usciti tra gli applausi dopo avere distribuito sorrisi ed autografi ed essersi fatti fotografare con molte persone. "E’ stata una serata meravigliosa, siamo stati benissimo,
sono felice che mio marito mi abbia raggiunto nonostante i tanti impegni" ha detto la first lady francese con al fianco un altrettanto sorridente marito. L’ex modella italiana aveva cenato a base di pesce con la sorella e altri tre amici; poco dopo le 23 l’ha raggiunta il marito che si era liberato dagli impegni del cerimoniale del G8 nella scuola sottufficiali della guardia di finanza. I due sono stati sempre molto vicini con la Bruni che ha accarezzato e coccolato più volte Nicolas. La signora Sarkozy era arrivata ieri all’Aquila. Oggi visiterà il centro storico, in particolare in piazza Duomo e la chiesa delle Anime Sante, che il governo francese contribuirà a recuperare. Poi andrà anche all’ospedale San Salvatore. Ieri sera, nello stesso ristorante, aveva cenato – in un tavolo apparecchiato in un altro lato del locale –  anche Sarah Brown, assieme ad altre cinque persone: le due fist lady avevano prenotato per caso nello stesso locale per una serata in relax fuori dal cerimoniale. La Brown, arrivata poco dopo le 19, era andata via prima delle 23.

Leave a Comment