Edilizia: procedure istruttorie univoche

TERAMO – Cercare di definire, alla luce delle nuove norme, procedure istruttorie chiare ed univoche per la presentazione dei progetti di costruzione da depositare all’Ufficio del Genio civile. È stato questo il senso della riunione convocata dall’assessore provinciale all’Urbanistica, Vincenzo Falasca, con gli ordini professionali. Il tavolo tecnico, informa una nota, si è concentrato sulla valutazione dei problemi legati all’ entrata in vigore delle nuove norme tecniche sulle costruzioni. L’iniziativa giunge peraltro in un momento particolarmente delicato vista l’esigenza di fronteggiare l’emergenza sismica che sta vivendo l’intero territorio abruzzese. Tra i temi principali affrontati nel corso dell’incontro, particolare attenzione è stata riservata alle varianti ed alle sanatorie edilizie soggette al deposito presso il Genio civile. “Siamo soddisfatti – è il commento dell’assessore Falasca – per questo primo incontro, che in un certo senso ha voluto fissare le modalità che seguiremo per altre problematiche che saranno affrontate insieme sempre allo scopo di cercare soluzioni condivise”. In questa prima fase sono state condivise le linee generali di un documento tecnico, già stilato dall’assessorato, che verrà perfezionato in collaborazione con gli ordini professionali. Il documento definitivo verrà infine sottoposto al giudizio degli organi regionali e statali competenti in materia, ai quali spetteranno le determinazioni conclusive al riguardo.

Leave a Comment