La grazia di Laura incanta Teramo

TERAMO – Ha incantato gli oltre 17.000 accorsi per vederla e soprattutto ascoltarla. Laura Pausini ha fatto tappa a Teramo, allo stadio di Piano d’Accio, per il suo World Tour 2009 che l’ha portata da marzo in giro per l’Europa. Quello di ieri sera per la cantante emiliana è stata non solo l’occasione per incontrare il caldo pubblico abruzzese ma soprattutto per confermare la sua vicinanza a chi è stato colpito dalla tragedia del terremoto. Il pensiero di Laura Pausini è andato spesso, durante il concerto, agli aquilani e agli abruzzesi ai quali ha dedicato la canzone scritta in occasione della raccolta fondi per il terremoto. Lo stesso pensiero, e la dedica personale, è andato anche a Jacko, al quale la Pausini ha regalato un pezzo memorabile del repertorio di Michael Jackson. Insomma, un’altra serata di grande spettacolo regalata alla città di Teramo, in uno stadio che si è confermato di primissimo livello per eventi del genere, dopo le esperienze di Jovanotti, Vasco Rossi e, recentemente, anche di Tiziano Ferro. E stavolta anche il deflusso dopo il concerto ha confermato il migliorato livello organizzativo, già rilevato nelle ore immediatamente precedenti l’inizio dell’esibizione dela Pausini, dove non si è registrata la preventivabile calca agli ingressi. Appuntamento a settembre quando è previsto il concerto di Renato Zero.

Leave a Comment