Nuove regole per il ritiro dei permessi di soggiorno

TERAMO – Dal 1° luglio sono cambiate alcune regole per il ritiro dei permesi di soggiornoper gli stranieri residenti nella provincia di Teramo. Lo comunica la questura di Teramo, ricordando che “le nuove linee operative hanno l’obiettivo di dare un servizio più celere ai cittadini extracomunitari". Coloro che dimorano nei comuni di Arsita, Atri, Castiglione Messer Raimondo, Cellino, Castilenti, Cermignano, Montefino, Notaresco, Pineto, Roseto degli Abruzzi, Silvi e Morro d’Oro dovranno ritirare il titolo di soggiorno presso il Commissariato di polizia di Atri in data e orari che saranno indicati con un sms che la questura invierà agli interessati; quelli che dimorano in tutti gli altri comuni della provincia, ritireranno il titolo di soggiorno presso l’Ufficio immigrazione della questura, sempre con comunicazione preventiva loro inviata a mezzo sms. La questura ricorda che gli extracomunitari devono recarsi in questura o in commissariato muniti di passaporto in corso di validità, originali della ricevuta postale e del permesso di soggiorno scaduto o in scadenza, per coloro che hanno presentato richiesta di rinnovo. Altre informazioni sono disponibili sul sito web della questura all’indirizzo http://questure.poliziadistato.i/Teramo.snf

Leave a Comment