A settembre parte la raccolta differenziata porta a porta

TERAMO – Il Comune di Teramo ha deciso di avviare la raccolta differenziata porta a porta. E’ quanto annunciato nel corso di una conferenza stampa dal sindaco, Maurizio Brucchi, e dall’assesore all’Ambiente, Rudy Di Stefano che, insieme alla Te.Am hanno stabilito la partenza del progetto sperimentale che nella prima fase coinvolgerà la perimetrazione di San Nicolò a Tordino, S. Atto e il quartere di Colleatterato. L’attivazione sperimentale della raccolta differenziata porta a porta è prevista a partire settembre e, come spiegato dal direttore dei servizi della Tearmo Ambiente, Pierangelo Stirpe, la scelta delle zone individuate è stata fatta sulla base della necessità di "cantierizzare" porzioni di territorio che siano significative nel numero di abitanti coinvolti, in questo caso saranno oltre 10mila. A breve dunque partirà un piano d’investimenti adeguato per dotare la Te.Am dei mezzi idonei per la raccolta porta a porta, uno strumento che, come puntualizzato da sindaco, sarà progressivamente esteso a tutto il territorio comunale per arrivare alle percentuali di raccolta differenziata fissata dai termini di legge. La conferenza è stata l’occasione per l’assessore Di Stefano di illustrare le novità inerenti lo spazzamento stradale che, a partire dal 3 agosto, sarà segnalato attraverso una cartellonistica fissa di divieto di sosta nella quale sara indicata l’ora e il giorno di espletamento del servizi che avrà così una cadenza regolare. Questo l’elenco delle vie e i giorni previsti per lo spazzamento: a Viale Bovio sarà fatto il primo lunedì e mercoledì del mese, a Viale Crucioli il primo venerdì del mese, a viale Mazzini il primo martedì e giovedì del mese, a viale Cavour il primo sabato del mese, a via Paolucci il secondo venerdì del mese, a circonvallazione Ragusa il secondo luunedì del mese, a via Pannella il secondo martedì e terzo venerdì del mese, a Circonvalazione Spalato il secondo giovedì del mese, a viale Crispi il secondo mercoledì e il quartovenerdì del mese, via Antonio Tripoti e via Luigi Tripoti il terzo martedì e il terzo giovedì del mese, via Pigliacelli il terzo sabato del mese e via Savini il quarto martedì e il 4 giovedì del mese. L’orario durante il quale sarà effettuato lo spazzamento va dalle 5 alle 8 di mattina. Il sindaco ha invitato infine i cittadini alla collaborazione nel posteggio delle auto durante i giorni fissati dal calendario seguito per la pulizia ma anche al rispetto delle regole per l’abbandono dei rifuti ingombranti. "Più prevenzione meno repressione – è stato il monito di Brucchi che ha infine dichiarato – giro di vite sul discorso ambiente, faremo in modo che i cittadini prendano confidenza con la periodizzazione e la segnaletica che sarà predisposta, ma in seguito non saranno più tollerati comportamenti che vanno a discapito della raccolta differnziata. Se i cittadini chiedono una città pulita, come è giusto che sia, devono contribuire a renderla tale".

Leave a Comment