Un referendum per ampliare la discarica La Torre

TERAMO – A settembre l’organizzazione di un referendum per l’ampliamento della discarica La Torre. E’ la proposta del presidente dell’associazione Teramo Vivi Città, Marcello Olivieri, contenuta in una nota diffusa per invitare i cittadini, e tutti coloro che sostengono la proposta di ampliamento, a collaborare manifestando subito l’adesione al referendum. Olivieri, sostenendo la necessità di prendere un provvedimento in questa direzione per abbassare l’imposta sui rifiuti, plaude al consigliere comunale, Roberto Canzio, per la coerenza dimostrata nelle battaglie condotte sulla discarica. ”A Teramo – si legge nel comunicato – altre opere di pubblica utilità, per colpa di ‘sudditi-portaborse’ hanno subito rallentamenti. Non permetteremo che questo accada di nuovo – dichiara infine Olivieri –  Teramo Vivi Città invita i cittadini a far sentire la loro voce, chiederemo a Roberto Canzio di portare in consiglio comunale la proposta di ampliamento della discarica La Torre. Devono essere i cittadini a decidere e la politica deve rispettare il volere del popolo sovrano”.

Leave a Comment