Spacciatore arrestato vicino al campeggio

MARTINSICURO – Un cittadino di nazionalità liberiana, E.E.S. di 34 anni, clandestino in Italia, è stato arrestato dagli agenti del Reparto prevenzione crimine Abruzzo di Pescara in collaborazione con i colleghi teramani, perchè sorpreso con circa 18 grammi di cocaina. A segnalare la sia presenza ai poliziotti è stato un cittadino che aveva notato l’extracomunitario di colore aggirarsi con fare sospetto nei pressi di un campeggio in via Dei Pioppi. Quando gli agenti si sono avvicinati per il controllo, il giovane ha buttato con fare nervoso un involucro di cellophane in una siepe. Esso conteneva 18 grammi di cocaina, suddivisi in tre ovuli. Il liberiano è stato arrestato per detenzione a fini di spaccio e rinchiuso nel carcere di CAstrogno a disposizione del magistrato.

Leave a Comment