Un "Percorso Senologico" dalla diagnosi alla cura del tumore del seno

TERAMO – Inaugura mercoledì all’ospedale di Teramo il “Percorso Senologico”, un tragitto che va dalla diagnosi alla cura del tumore del seno, e che rappresenta per la ASL di Teramo un nuovo modello organizzativo trasversale alle varie specialità che intervengono nel percorso (senologia, radiologia, anatomia patologica, medicina nucleare, ginecologia oncologia, radioterapia, fisiatria, psicologia). Il progetto, informa una nota, è pensato per fare in modo che le donne vengano totalmente assistite, semplificando le incombenze burocratiche legate alla malattia e condividendo, tra i vari specialisti, tutte le notizie cliniche legate alla paziente attraverso una cartella informatizzata, cui i medici coinvolti nel percorso hanno accesso dalle proprie postazioni telematiche.
Il “Percorso Senologico” ha ricevuto un importante premio per la capacità di innovazione e di semplificazione da parte del Ministro Brunetta durante il Forum sulla Pubblica Amministrazione che si è svolto a maggio alla fiera di Roma. All’evento saranno presenti, oltre al direttore generale della Asl, Mario Molinari, il governatore della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, l’assessore regionale alla Sanità, Lanfranco Venturoni, il responsabile dell’unità operativa di Senologia dell’ospedale di Teramo, Maurizio Brucchi, e il primario di Chirurgia generale, Riccardo Lucantoni. Interverranno inoltre Mario Nuzzo, presidente della Fondazione Tercas e monsignor Michele Seccia, vescovo della diocesi di Teramo e Atri. Nel corso della mattinata è prevista una performance di danza contemporanea, a cura di Electa Creative Arts di Teramo.

Leave a Comment