Prevenzione contro l’imprudenza sulle spiagge abruzzesi

TERAMO – Maggiore consapevolezza e informazione sulle spiagge abruzzessi. E’ la riflessione del segretario dell’associazione dei balneatori aderente alla Cna, Cristiano Tomei, all’indomani di un week-end che ha fatto registrare un pesantissimo bilancio di vittime consegnate dal mare burrascoso. Per Tomei è importante dunque alzare la soglia dell’attenzione e coordinare con più efficacia l’attività delle figure coinvolte nella sicurezza dei balneatori. Occore presidiare in modo più intenso le spiagge libere, sostiene il segretario della Cna e potenziare l’informazione in modo da prevenire il possibile ripetersi di incidenti provocati soprattutto dall’inesperienza e dall’imprudenza.

Leave a Comment