Tumore al seno: una equipe dedicata alla paziente, dalla diagnosi alla cura

TERAMO – Dalla diagnosi alla cura del tumore al seno. E’ stato inaugrato oggi il "Percorso senologico" della Asl di Teramo, un modello organizzativo trasversale dedicato alle donne che presentano patologie sospette della mammella che vengono seguite da una equipe di medici preposta al monitoraggio delle diverse fasi della malattia. L’iniziativa, premiata per la sua capacità di semplificazione durante il Forum sulla Pubblica Amministrazione, è stata presentata oggi nell’aula convegni dell’Ospedale di Teramo, alla presenza del presidente della Regione, Gianni Chiodi, dell’assessore regionale alla Sanità, Lanfranco Venturoni, dal primario di Chirurgia Generale, Riccardo Lucantoni, e dal medico (in questo caso prima ancora che sindaco di Teramo) Maurizio Brucchi, promotore del percorso senologico che segna un ulteriore coronamento, questa volta professionale, dopo la conquista dell’elezione a primo cittadino. Nel corso della presentazione, che ha ricevuto la benedizione del vescovo e l’incoraggiamento del presidente della Fondazione Tercas, Mario Nuzzo, che ha già donato i fondi per l’acquisto di due strumenti diagnostici, c’è stata la testimonianza di una donna che ha superato la malattia attraverso il supporto delle varie figure specialistiche coinvolte: il ginecologo, il medico nucleare, il radiologo, l’oncologo, il chirurgo-senologo, il chirurgo plastico, il radioterapista, lo psicologo, il fisiatra e l’anatomo patologo. Oltre il modello organizzativo, il percorso si caratterizza per l’informatizzazione del progetto, dal momento che tutte le notizie cliniche legate alla paziente vengono condivise dai medici attraverso una cartella unica.  Il percorso comincia con la prenotazione al Cup di una visita che viene effettuata presso il centro di Senologia dell’Ospedale di Teramo, al secondo piano del primo lotto. La visita programmata si effettua tutti i lunedì dalle 15 alle 18, anche se visite ritenute urgenti possono essere prenotate tutti i giorni dalle 8 alle 14 chiamando lo 0861/429570 o scrivendo all’indirizzo email percorsosenologico@aslteramo.it. Il percorso senologico, come specificato dal suo coordiantore, Maurizio Brucchi, segna una tappa importante nel raggiungimento di obiettivi più ambiziosi che guardano nella direzione della chirurgia plastica ricostruttiva, al momento carente nella struttura ospedaliera teramana e infine della stereotassi, in trattamento radioterapico che consente di operare microcalcificazioni che per ora non sono altrimenti trattabili.

Leave a Comment