Operazione contro gli ambulanti abusivi a Pineto

PINETO – Un secco giro di vite contro l’abusivismo e il commercio ambulante illegale è stato dato dalla polizia di Stato che ieri ha effettuato un largo servizio di controllo a Pineto. In collaborazione con le guardie municipali, gli agenti del commissariato di Atri, hanno controllato 20 cittadini extracomunitari, venditori ambulanti per lo più di origine africana e asiatica, con l’obiettivo di contrastare non solo l’immigrazione clandestina ma anche la contraffazione delle merci. Il bilancio è di 13 persone denunciate per possesso di materiale contraffatto o perchè sprovviste di valido documento d’identificazione o per aver fornito false dichiarazioni sull’identità personale, altre due per non aver ottemperato all’ordine di abbandonare il territorio nazionale emesso dal questore; tre sono stati espulsi dal territorio nazionale e accompagnati al centro di permanenza temporanea di Bari, una è stata espulsa dal territorio nazionale e due arrestate per prima violazione del provvedimento di allontanamento dall’Italia. Nel corso dell’operazione sono state sequestrate oltre un centinaio di borse, 79 cinture, 100 paia di occhiali, 17 orologi con griffe false e oltre un centinaio di cd e dvd illegali.

Leave a Comment