E’ scattato lo spazzamento "a calendario"

TERAMO – E’ partito questa mattina il nuovo servizio di spazzamento delle strade cittadine secondo la frequenza stabilita dal calendario stilato dall’amministrazione comunale. E’ a cura del personale della Teramo Ambiente, in collaborazione con l’Assessorato all’ambiente del comune. L’iniziativa è partita da viale Bovio, sul lato destro da piazza Garibaldi: accadrà così ogni lunedì del mese. Sul posto, per seguire da vicino l’esordio del nuovo servizio, c’era l’assessore all’ambiente Rudy Di Stefano: egli stesso ha potuto anche accertare se i cittadini abbiano recepito o meno l’iniziativa. Come inizio non è stato male, anche se resta qualche piccolo problema con la presenza di auto in sosta vietata, nonostante il posizionamento dei cartelli di avviso. I vigili urbani in questa prima fase sono stati molto flessibili, in attesa che l’iniziativa e il meccanismo di frequenza fissa venga "digerito" dai residenti. La novità del servizio di spazzamento consiste infatti nell’introduzione di cartelli che, oltre ad informare, sanciscono il divieto di parcheggio nei giorni e nelle ore della settimana durante le quali gli operatori della Teramo Ambiente svolgono l’attività. L’assessore Di Stefano e il sindaco Maurizio Brucchi auspicano che per la ripresa delle attività scolastiche, nel prossimo mese di settembre, diventi consueta la pratica di liberare dalla propria automobile, una volta al mese, la via interessata all’intervento TeAm. Domattina il servizio sarà svolto in Viale Mazzini, mentre mercoledi si tornerà in Viale Bovio, sul lato sinistro da piazza Garibaldi.

Leave a Comment