Servizio civile volontario, boom di domande

TERAMO – Sono 317 le domande pervenute, alla scadenza del 27 luglio, per la selezione di 56 volontari da impiegare in quattro progetti di servizio civile della Provincia di Teramo. Le aree di intervento sono quelle della protezione civile , dell’assistenza ai disabili e della promozione culturale. I progetti sono: “Prevenire e proteggere”, incentrato sull’attività di prevenzione degli incendi, che prevede l’impiego complessivo di 21 volontari; “La protezione civile a scuola”, finalizzato a promuovere azioni di formazione e sensibilizzazione sull’attività di protezione civile nelle scuole primarie (5 volontari); “Io ti accompagno”, progetto di assistenza e accompagnamento degli studenti disabili delle scuole superiori (16 volontari); “Un piccolo sorriso”, progetto di educazione culturale che coinvolgerà in totale 14 volontari. “Aver ricevuto un così elevato numero di domande  – dichiara il vice presidente della Provincia con delega alle Politiche giovanili, Renato Rasicci – è la dimostrazione di un grande interesse da parte dei ragazzi nei confronti di questo tipo di opportunità. La risposta è stata davvero ottima anche se, è doveroso dirlo, non si tratta di un’occasione di lavoro. È invece lo strumento per fare un’esperienza utile alla comunità e per imparare qualcosa, un bagaglio che certo può tornare utile anche per la futura professione”.  I progetti partiranno a fine anno e comunque dopo le selezioni che saranno effettuate tra settembre e ottobre. Potevano presentare domanda i ragazzi e le ragazze fra i 18 e i 28 anni. L’esperienza è di un anno e ciascun volontario percepirà un assegno mensile di 433 euro.
 

Leave a Comment