La Leadercoop riparte da Giancarlo D’Antonio

TERAMO – Non c’è molto di nuovo nella "nuova" Leadercoop Teramo che tra qualche giorno riprenderà la preparazione per l’ennesima stagione nella massima serie di pallamano femminil: nel senso che la panchina è stata affidata all’esperto Giancarlo D’Antonio, che era il direttore sportivo l’altro anno, e il ruolo di team manager a Serafino Labrecciosa, che nella stagione appena conclusa era l’allenatore. Dunque, giustamente la società del presidente Domenico Carnevale si affida alla continuità e all’esperienza, riconoscendo all’"anzianità" dirigenziale di Gaetano Di Provvido ll compito direttore sportivo. Come detto nella presentazione di questa mattina nella sede del Coni, il presidente Carnevale ha chiarito subito due aspetti: la Leadercoop continuerà a giocare nel Palagiorgiobinchi e soprattutto punterà ai play off scudetto. Per rfarlo sta allestendo una formazione di tutto rispetto dove la montenegrina italiana Mila Lucic e la quasi italiana Krese saranno le armi in più. In attesa delle tre straniere, molta qualità arriva anche dal blocco italiano: le nazionali azzurre Gloria Giannoccaro e Martina Giona, le giovani Federica Fini, Janis Marcozzi e Giorgia Di Pietro e le conferme dell’ultima ora, Elena Quinti, Laura Profili ed Alessandra Bagnaresi. Non si scherza insomma: obiettivo minimo, sul fronte europeo, il superamento del primo turno in Challenge Cup.

Leave a Comment