Teramo Vivi Città:"Ma perchè create disagi ai cittadini"?

TERAMO – Nella costante battaglia per i diritti di tutti "Teramo Vivi Città" segnala oggi lo spostamento, in via Cona, dalla nicchia appositamente predisposta, di uno dei cassonetti per la raccolta dei rifiuti che adesso invade lo spazio di un marciapiede. Questo impedisce di fatto il passaggio agevole, sicuro e di assoluto diritto, di carrozzelle. "Oramai ci avete stufato voi che lavorate per l’amministrazione senza usare un minimo di buon senso", così Teramo Vivi Città apostrofa, in una nota, le persone che hanno preso la decisione dello spostamento e informa di avere segnalato il fatto alla Polizia municipale, perchè rirpistini subito lo stato corretto delle cose. "Ma è possibile che quando si lavora non ci si rende conto di quello che si sta facendo? Spostare un contenitore della spazzatura senza nessuna necessità e creare un disagio occupando un marciapiede è un gesto veramente scriteriato. La legge parla chiaro “i marciapiedi non possono essere ostruiti da nessun ostacolo”! E’ l’ammonimento conclusivo dell’associazione.

Leave a Comment