Nella rievocazione storica sindaco e amministratori, a Tortoreto

TERAMO –  Tornano a rivivere a Tortoreto, informa in una nota Nicola Facciolini, i fasti dell’Anno Domini 1234 insieme "ai fratelli Aquilani nostri ospiti". Tre le serate storiche in programma. La nona edizione del Palio del Barone (Tortoreto, 12 e 16-17 agosto 2009) conquista il titolo di Grande Evento del Comune di Tortoreto, grazie all’impegno dell’Amministrazione guidata da Generoso Monti e dell’Associazione culturale Due Torri del presidente Ennio Guercioni. Le antiche cronache medievali raccontano un passato glorioso e ancora vivo di una rievocazione che si riallaccia ad antiche tradizioni di Tortoreto. “Quale neoassessore alla cultura e turismo di Tortoreto – rivela Alessandra Richi – mi pregio di invitarvi a partecipare tutti alla corte del Barone Roberto di Turturitus: un grazie speciale a Ennio Guercioni dell’Associazione Due Torri, per aver consentito con sacrificio e consolidata esperienza, la realizzazione di un Grande Evento culturale”. La nona edizione del Palio del Barone (il 12 al lido con il Prologo del Drappo e la grande festa del 16-17 agosto 2009 in paese) conquista il titolo istituzionale di Grande Evento del Comune di Tortoreto. “Titolo più che meritato – annuncia il primo cittadino Monti che vestirà i panni di alto magistrato al corteggio storico – e poiché sono il sindaco del popolo e per il popolo, sarò il Capitano del Popolo”. L’Associazione Due Torri e il Comune di Tortoreto lanciano la sfida più importante. “Ringrazio l’Assessore alla cultura Alessandra Lucia Richi ed Ennio Guercioni, per l’impegno profuso in una manifestazione storico-culturale preziosa e – rivela Generoso Monti – poiché sono il Sindaco che ama stare in mezzo alla gente e non nel palazzo, il mio impegno vuole essere totale anche nel Palio del Barone. Una festa che, grazie all’Associazione Due Torri, incarna da nove anni l’amore per la nostra storia, per la vita  democratica e per un sistema di valori ispirato alla persona. Nove edizioni confermano il successo di un evento popolare che dopo il giusto riconoscimento del Consiglio Comunale, punta alla Regione Abruzzo”. La compartecipazione della Regione Abruzzo e della Provincia di Teramo, e il patronato di Abruzzo Promozione Turismo, sono già un ottimo viatico. Sono state invitate tutte le autorità istituzionali, civili e religiose, della Regione e della Provincia. Sarà un’edizione speciale ricca di novità. Allieterà i fratelli Aquilani nostri ospiti. Il Capitano del Popolo con l’esecutivo comunale nelle vesti di magistrati medievali, apriranno con le loro dame il corteggio storico del 16 agosto. Il classico Drappo del Palio 2009, è opera dell’artista Marco Napoletano. Il banchetto medievale del Barone (Cena dei Nobili) del 17 agosto in piazza Libertà, è offerto dallo chef del Parco dei Principi di Campovalano di Campli. L’Umbria è la regione ospite. Il Barone Roberto è interpretato da Gabriele Barcaroli. La serata del 16 agosto sarà allietata da tre ore di giochi medievali con oltre 400 figuranti in costumi cuciti dalla sarta Anna Marini di Ascoli Piceno.  L’Umbria sarà la regione ospite del Palio con i cavalieri di San Severino Marche e le delegazioni dei Palii gemellati. Il Palio del Barone 2009 è impreziosito dalla seconda edizione della festa medievale del Drappo (Prologo) sul lungomare di Tortoreto Lido, la sera del 12 agosto. E dalla terza edizione della Cena dei Nobili, il 17 agosto in Piazza Libertà.

Leave a Comment