Allarme abusivi negli alloggi comunali di Giulianova

TERAMO – Serve una Commissione Consigliare contro l’abusivismo degli alloggi comunali, a Giulianova. E’ l’appello lanciato da Vincenzo Santuomo, capogruppo consiliare dell’IdV. "E’ stato rilevato che esistono degli occupanti abusivi di case popolari di proprietà del Comune e casi di morosità pluriennale da parte di inquilini assegnatari e che presumibilmente esistono altri casi di mancanza e/o perdita dei requisiti per la concessione di dette case popolari". Scrive il capogruppo in una nota. "Dopo tanti anni di totale abbandono di queste problematiche da parte di tutte le Amministrazioni, di sinistra e di destra, che si sono succedute a partire dagli anni ‘80, dobbiamo tornare alla normalità. Mettere fine ad una situazione ingovernabile, negli interessi di tutti i cittadini, sia quelli che ne usufruiscono (inquilini), sia i normali cittadini in modo che vadano rispettate le regole in una città considerata normale. Visto che è necessario fare piena luce su quello che è accaduto negli anni passati si ritiene necessario istituire un’ apposita Commissione Consigliare allargata ad un membro della società Giulianova Patrimonio e uno del consiglio d’amministrazione dell’Ater, per fare le opportune verifiche nella massima trasparenza". Non è giusto, per Santuomo, che chiede lo sfratto per chi non ha titolo di occupare un alloggio, che tutti i cittadini che pagano regolarmente le tasse debbano dimostrare di essere in regola laddove altri, non si capisce per quale motivo, "non contribuiscono regolarmente alle loro spettanze". Al termine del lavoro della Commissione Santuomo ravvede la necessità di analisi degli esiti in una seduta di Consiglio comunale dedicata.

Leave a Comment