Biglietteria chiusa per ferie. La protesta dell’assessore contro Trenitalia

GIULIANOVA – Una formale nota di protesta, con la richiesta del rispristino del servizio di biglietteria nella stazione ferroviaria di Giulianova, è stata inviata quest’oggi a Trenitalia dall’assessore provinciale ai trasporti, Elicio Romandini. Ne informa una nota dell’ufficio stampa della Provincia di Teramo. “La biglietteria chiude per ferie durante il periodo delle ferie, quando  la stazione ferroviaria diventa l’unico snodo  per migliaia di  turisti visto che solo da Giulianova è possibile raggiungere le diverse destinazioni  ” commenta l’assessore Romandini che ha raccolto le proteste di istituzioni e cittadini e che, rispetto a questo problema, ha avuto un confronto anche con il collega di Giunta con la delega al turismo, Ezio Vannucci. “Il danno d’immagine è molto forte, il disagio creato a turisti e cittadini è enorme, mi auguro di avere presto un riscontro da Trenitalia” chiosa Romandini. A segnalare le difficoltà create dalla sospensione del servizio anche il consigliere provinciale di Giulianova, Flaviano Montebello. La biglietteria è stata chiusa i primi di agosto, il servizio sostitutivo è affidato all’agenzia Arpa, chiusa però la sera, la notte e nei festivi.

Leave a Comment