Il secondo campionato mondiale club di pesca sportiva d’altura si farà

GIULIANOVA – Le polemiche ci sono: la mancata distribuzione, diretta, di carburante, l’uscita polemica del circolo nautico. Ma l’organizzazione dell’evento proprio sulle polemiche glissa, chiarisce la situazione e annuncia che tutto procede. Ecco la nota ufficiale diffusa dall’ufficio stampa. "Prenderà regolarmente il via lunedì 24 agosto con la grande sfilata delle nazioni per il centro cittadino fino al Kursaal il campionato mondiale di pesca sportiva d’altura fissata sul porto di Giulianova e che si protrarrà  al 29 agosto. E’ prevista la partecipazione di otto equipaggi. Purtroppo la diffusione mediatica, a livello internazionale, circa il terremoto in Abruzzo e non solo a L’Aquila ha determinato la mancata partecipazione di alcune nazioni, con la rappresentativa sudafricana che ha motivato proprio con la "paura" del sisma la propria l’assenza. Si tratta del più grande evento di sport e spettacolo dell’estate giuliese: sul porto di Giulianova, a tale proposito, verrà allestito il villaggio mondiale con stand enogastronimici e del tempo libero. A conferma della particolare importanza della manifestazione ha assicurato la presenza il meteorologo Massimo Morico, che terrà lezioni di meteorologia nello stand della Camera di Commercio di Teramo lunedì sera alle 21. Unico neo, al momento, resta la mancata apertura del distributore di benzina, che, naturalmente, non chiama assolutamente in causa l’organizzazione che ha insistito perchè si offrisse questo servizio agli equipaggi. In merito alla mancata partecipazione del Circoclo Nautico, l’organizzazione non intende alimentare alcun tipo di polemica riservandosi di puntualizzare ogni aspetto al termine dell’evento anche perchè tale decisione non ha assolutamente influito sulla sua messa in cantiere, tenuto conto che tutti gli sponsor hanno confermato la partecipazione aumentando, anzi, il numero delle iniziative". 

Leave a Comment