Giulianova, via all’avventura in Lega Pro

GIULIANOVA – Si annuncia con un pò di difficoltà l’esordio in Lega Pro del Giulianova di mister Bitetto che oggi affronta al Fadini il ripescato Potenza. Il tecnico giallorosso per questo ritorno nella ex C1 dopo tre stagioni, deve rinunciare ai quattro titolari Campagnacci, Puccello, Schneider e Migliore, far esordire un classe ’90 (Iachini) e riempire la panchina di giovanissimi. Ciononostante, Bitetto non rinuncia al modulo preferito, il 4-3-3 che davanti punta su Carbonaro e Melchiorri. Supporters della Curva ovest in subbuglio: protestano contro la "tessera del tifoso", ritenuta uno strumento di repressione e di selezione, e minacciano un tempo di sciopero del tifo. Il Potenza, che arriva al Fadini con circa 300 sostenitori al seguito, sa di trovarsi di fronte a un ostacolo duro, ma non per questo il tecnico Capuano si dà per vinto: i lucani sono squadra attrezzata per un campionato di vertice in Seconda divisione, poi ripescata e comunque attrezzata per ben figurare nela categoria superiore. Esordio anche per il Lanciano (di scena a Reggio Emilia) e per la Valle del Giovenco (in casa contro la Cavese). Chiude il quadro degli impegni delle abruzzesi il Pescara, impegnato nel posticipo di domani sera (ore 20.45) all’Adriatico contro il Rimini.
Questa la probabile formazione del Giulianova contro il Potenza: Dazzi, Lieti, Vinetot, Garaffoni, Sosi, Croce, Carratta, Del Grande, Carbonaro, Melchiorri, Iachini.

Leave a Comment