Assaltano la banca a Pineto, presi a Pescara

PINETO – La tradizione che vuole i rapinatori fallire in malo modo a Pineto e frazioni si è confermata anche questa mattina. Poco dopo le 9.30 due banditi a volto scoperto, uno dei quali armati con una pistola giocattolo, hanno minacciato gli impiegati della filiale della BancaTercas di Pineto e si sono fatti consegnare alcune decine di migliaia di euro. Sono poi fuggiti a bordo di un maxi-scooter ma la loro corsa è finita a Pescara, in braccio alle pattuglie dei carabinieri. I due hanno infatti abbandonato il mezzo a due ruote usato per la fuga e si sono cambiati i vestiti ma quando si sentivano tranquilli a bordo della macchina ‘pulita’ che avevano preso per non dare nell’occhio, sono incappati nel Pescarese in un  posto di controllo dei carabinieri che avevano fatto scattare il piano di cinturazione disposo dalla compagnia di Giulianova. I dettagli saranno forniti nel pomeriggio dalla compagnia carabinieri di Pescara.

Leave a Comment