Ripopolati i fiumi del teramano

TERAMO – Ottantunomila trotelle fario sono state immesse nei corsi d’acqua della provincia. L’operazione di ripopolamento ittico è stato realizzato dall’Assessorato alla caccia e pesca della Provincia di Teramo e ad essa hanno partecipato anche 58 pescatori volontari che hanno contribuito con la loro presenza al lavoro del personale del Servizio pesca e micologia della Provincia: ogni settimana di agosto, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, hanno battuto i fiumi e i corsi d’acqua di tutto il territorio con un’opoerazione capillare. «La partecipazione dei volontari all’iniziativa è stata davvero alta – ha commentato l’assessore alla Caccia e alla pesca, Giuseppe Di Michele -. E’ il segno di una bella collaborazione fra istituzione e cittadini. Senza il loro aiuto non sarebbe stato possibile realizzare un lavoro tanto capillare e tanto utile considerato che la fauna ittica era stata notevolmente danneggiata dalle pioggie alluvionali della scorsa primavera».

Leave a Comment