Teramo verso il gemellaggio con Strovolos

TERAMO – Primi passi in direzione del gemellaggio che la Città di Teramo si appresta a stringere con Strovolos. Una delegazione guidata dal sindaco Maurizio Brucchi e dall’assessore delegato alle Relazioni internazionali, Giorgio D’Ignazio, partirà infatti domani alla volta della città cipriota dove rimarrà fino al 10 settembre. Il viaggio, informa una nota, sarà l’occasione necessaria per creare tutti i presupposti istituzionali che porteranno, da qui alla fine dell’anno, alla sottoscrizione del nuovo gemellaggio con la municipalità di Strovolos. La delegazione teramana sarà ricevuta il 4 settembre dal  sindaco cipriota per i preliminari del protocollo sulla base del quale si arriverà poi alla firma del gemellaggio e dei suoi risvolti in termini sociali, economici e culturali. La stessa delegazione teramana, sarà ospite poi di Nicosia, città con la quale l’amministrazione ha cordiali rapporti istituzionali da tempo. “I gemellaggi, quando non sono solo manifestazioni simboliche – ha dichiarato il sindaco  – sono straordinari momenti di sviluppo e di crescita. Qualche settimana fa, a Memmingen, ho avuto la possibilità di verificare quanto il rapporto con Teramo sia, per i nostri “gemelli”, un vero rapporto, portatore negli anni anche di grandi risultati. Andiamo a Cipro con lo stesso animo, nella certezza di avviare un rapporto che sarà lungo e foriero di grandi soddisfazioni”

Leave a Comment