L’assessore Cozzi "ripensa" i mercati cittadini.

TERAMO – Presto un nuovo mercato a San Nicolò a Tordino affiancherà quello tradizionale. E’ quanto annunciato in una nota dall’assessore comunale al Commercio, Mario Cozzi al termine di una serie di sopralluoghi effettuati per riorganizzare mercati ripensandone spazi e finalità. Al termine delle visite di monitoraggio nei 3 principali mercati rionali (San Nicolò, Colleatterrato, Teramo), l’assessore ha stabilito che per il mercato di Colleatterrato è necessaria una rivisitazione che impone l’emanazione di un nuovo bando per la riassegnazione degli spazi concessi. Per quanto riguarda San Nicolò invece, la nascita del nuova area dovrebbe sorgere nella piazza dietro il ristorante “Triclinium”. Nuovi obiettivi interessano anche il mercato di Teramo, per il quale l’assessore auspica un decongestionamento di furgoni. Nel solco di questa intenzione, l’assessore ha annunciato che ci sarà un controllo più rigoroso sulle concessioni rilasciate mentre, per quanto riguarda l’area di Madonna delle Grazie, prima della fine dell’anno, è volontà dell’amministrazione ridisegnare tutti gli spazi per rendere più ordinata l’area mercatale in un luogo che al momento presenta una serie di difficoltà organizzative. “Questa mattina, nel corso del sopralluogo che abbiamo effettuato in centro storico e a Madonna delle Grazie, abbiamo avuto modo di notare numerosi furgoni che avevano esposto le loro merci anche ben oltre gli spazi consentiti – ha dichiarato l’assessore Cozzi – per questo motivo abbiamo avviato una capillare opera di sensibilizzazione ai commercianti, informandoli che a breve inizieranno controlli mirati da parte della Polizia Municipale. Non è nostra intenzione attuare politiche di repressione, ma per ora limitarci solo alla sensibilizzazione dal momento che i mercati sono un importante impulso per il commercio del nostro comune”.

Leave a Comment