La città comincia a tornare ai pedoni

TERAMO – Sono finalmente comparsi in città i percorsi riservati ai pedoni, veri e propri corridoi "salvacondotto" per chi va a piedi e off-limits per macchine o altri mezzi. Come promesso lo scorso 26 agosto dall’assessore alla mobilità urbana, Giorgio Di Giovangiacomo, è stata firmata l’ordinanza che istituisce i corridoi in alcune strade del centro città. Sono infatti in via dei Cappuccini (sul lato sinistro, tra viale Mazzini e via Pascoli), in via Giannina Milli (sul lato destro tra via Carducci fino a via Fedele Romani e tra via Campana e viale Mazzini) e in via D’Annunzio (sullatio destro, tra viale Mazzini e via Scarselli e sul lato sinistro tra via Scarselli e via Carducci). «Si tratta di una rivoluzione culturale – ha spiegato Di Giovangiacomo -, perchè vogliamo riaffermare la supremazia del pedone sulle auto, riservando la massima attenzione a chi sceglie di vivere Teramo a piedi o su due ruote».

Leave a Comment