Il Comune rinnova il servizio di vigilanza davanti alle scuole dell’obbligo

TERAMO – Grazie all’approvazione di una delibera della Giunta comunale è stato rinnovato il servizio di vigilanza davanti le scuole dell’obbligo affidato all’associazione pensionati teramani “Teramum”. Il servizio,informa una nota, viene assicurato mediante l’impiego di persone anziane opportunamente selezionate ed ha lo scopo di tutelare l’incolumità e la sicurezza degli bambini all’uscita da scuola durante l’attraversamento della strada all’entrata e all’uscita da scuola, ma anche a scoraggiare eventuali forme di molestia da parte di malintenzionati. “L’attività istituita fin dal 1982 ha prodotto fino ad oggi evidenti benefici – si legge in un comunicato diffuso dal Comune – proprio in considerazione di questo, l’amministrazione comunale ha ritenuto opportuno rinnovare la fiducia all’associazione che lo ha gestito con competenza”. L’impiego dei volontari consente inoltre anche un risparmio economico in termini di risorse umane dal momento che vengono recuperate unità operative che altrimenti sarebbero sottratte al Corpo di Polizia Municipale. “Si tratta di un servizio che rinnoviamo con la convinzione della sua validità ed efficacia ha dichiarati il sindaco, Mauruzio Brucchi – esso oltre alle finalità per le quali viene istituito, è significativo perché vede coinvolti in prima persona numerosi anziani che trovano in tal modo un motivo di orgoglio per la partecipazione attiva alle vicende della città”.

Leave a Comment