Approvata la costruzione della residenza socio-sanitaria a Villa Mosca

TERAMO – Si è concluso in Consiglio comunale, con i soli voti della maggioranza e l’opposizione contraria, l’iter che dà il via al Piano integrato che prevede la costruzione di una struttura socio-sanitaria di natura assisstenziale vicino l’ospedale di Teramo e un complesso residenziale a Villa Mosca. Una operazione che per il capogruppo del PD, Manola Di Pasquale, "non rende un vantaggio pubblico per il Comune a fronte di quanto concesso alla ditta esecutrice della proposta". Nel corso del Consiglio è arrivata inoltre la conferma della presidenza di Manola Di Pasquale, gia nell’aria da tempo, alla guida della Commissione consiliare permanente di Controllo e Garanzia mentre al consigliere comunale del PdL, Claudio Di Bartolomeo, è andata la presidenza della Commissione speciale per la Tutela della Salute. Sono stati infine designati i componenti della Commissione comunale per la formazione di elenchi dei Giudici popolari nelle Corti di Assise e di Appello, per la maggioranza è stato designato Giuliano Gambacorta, per la minoranza Valdo Di Bonaventura. Nel frattempo il gruppo consiliare del Pd ha chiesto al Consiglio di deliberare la sua contrarietà alla realizzazione della "Turbogas" all’interno del territorio comunale.

Leave a Comment