Leadercoop, alle 19 la semifinale di Handball Trophy

TERAMO – Ci sono le campionesse in carica del Sassari sulla strada della Leadercoop Teramo femminile verso la finale dell’Handball Trophy, in svolgimento a Lignano Sabbiadoro. Ma dopo aver battuto la seconda e la terza della classifica finale dello scorso campionato, rispettivamente Bancole e Salerno, per le biancorosse di Giancarlo D’Antonio potrebbe non essere impossibile pensare in grande. Finora la Leadercoop è stata la formazione migliore dopo proprio le campionesse d’Italia sarde, vittoriose a punteggio pieno del girone B del Trophy e fresche vincitrici della Supercoppa. Alle 19 per Dorovic e compagne il match verità, vero prelusio di quello che, secondo gli addetti ai lavori, il campionato porrà forse come argomento principale. Non è infatti un mistero che le teramane sono formazione tosta e capace di ottimi risultati, forte com’è della Dorovic (che contro Sassari sarà l’ex di turno, come la Pastor sull’altro fronte), delle varie Palarie, Profili, Giannoccaro e Lakovic. Il cammino della Leadercoop a Lignano Sabbiadoro, che la prossima settimana vedrà anche l’esordio della Teknoelettronica nel Trophy maschile (dal 21 al 23 settembre) è stato ricco di soddisfazioni, eccetto per la battura di arresto contro il Messana, tra le vittorie contro Bancole e Salerno: contro quest’ultima, le biancorosse sono riuscite a ribaltare la sconfitta in amichevole di appena una settimana fa al Palacquaviva.

Leave a Comment