Da domenica parte la caccia al cinghiale

TERAMO – Sicurezza. Questa la parola d’ordine ripetuta dall’assessore provinciale alla Caccia, Giuseppe Di Michele, nel corso di un incontro avvenuto ieri nella sala Polifunzionale della Provincia con i capi squadra della caccia al cinghiale che prenderà il via a partire da domenica prossima.  “L’attività venatoria è un’arte antica – ha affermato l’assessore Di Michele – e per questo mi auguro che la si voglia onorare praticandola correttamente. Per quanto ci riguarda due cose sono molto importanti: la sicurezza igienico sanitaria e la sicurezza durante le battute di caccia”. Proprio per sottolineare gli aspetti legati alla sicurezza igienico sanitaria delle carni, ieri sera,  è stato invitato anche Vincenzo De Federicis della Asl di Teramo il quale ha ricordato tutti gli adempimenti e le modalità per assicurare i controlli veterinari sull’animale abbattuto. I rischi per la salute umana, nel caso di carne infetta, sono piuttosto gravi, come ha ricordato l’assessore Di Michele, raccomandando massimo rigore a tutti i cacciatori. E’ stato quindi ribadito che, grazie alla convenzione stipulata con la Asl, è possibile far controllare gratuitamente gli animali abbattuti nei presidi organizzati dal Servizio veterinario.

Leave a Comment