Rally. Dedo senza fortuna spera di rifarsi ad Azzano

TERAMO_Il pilota teramano Alfredo De Dominicis, sempre al volante di un prototipo Peugeot seguito dal team Grifone di Genova, è stato tra i protagonisti del Rally in costa Smeralda. Il pilota ha fatto segnare ottimi tempi soprattutto nella seconda parte di gara. Dedo è riuscito a risalire fino alla 15°posizione assoluta, dopo che la rottura di una sospensione lo aveva fatto precipitare in ultima ad un terzo di gara. Il ritardo accumulato è stato di quasi 8 minuti, anche perchè il l’equipaggio molto sportivamente ha prestato grande attenzione a non danneggiare la gara dei concorrenti che lo seguivano. Al parco assistenza i meccanici liguri sono riusciti a rimettere in perfette condizioni la vettura e così Dedo, navigato come sempre dal toscano Massimo Daddoveri, ha potuto dimostrare tutto il suo valore in una delle gare più dure della serie tricolore. Senza questo sfortunato episodio sarebbe arrivata una 5°posizione assoluta. Un risultato davvero degno di nota soprattutto se si considera l’incredibile livello tecnico e sportivo del nostro campionato, certamente la serie nazionale più prestigiosa al Mondo per quanto riguarda le corse automobilistiche su strada. La gara è stata vinta da Paolo Andreucci su Peugeot ufficiale, che ha preceduto il pilota Abarth, Luca Rossetti, campione Europeo e Italiano in carica. L’ultima tappa del tricolore rally in programma per questo 2009 si disputerà in novembre sui fangosi sterrati del Rally di Azzano dove Dedo cercherà il podio con ancora più ostinazione.

Leave a Comment