In manette cinese che aggredisce i carabinieri

GIULIANOVA – Un cittadino di nazionalità cinese, residente a Marotta (Pesaro), è stto arrestato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Giulianova perreisstenza e lesioni a pubblico ufficiale. E’ stato necessario lintervento di tre militari per calmare C.J., 31 anni, fermato per un normale controllo alla stazione ferroviaria di Giulianova. L’uomo, sprovvisto di documenti di riconoscimento, è stato accompagnato in caserma, dove è stato accertato che aveva un regolare permesso di soggiorno: qui però ha aggredito i due carabinieri che stavano effettuando il controllo, colpendoli con calci e pugni. All’arrivo del terzo militare la situazione è stata riportata alla normalità, permettendo anche ai due carabinieri di far ricorso alle cure dei sanitari dell’ospedale di Giulianova, che li hanno giudicati guaribili in una settimana. Il cinese è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno.

Leave a Comment