Giuliese spacca auto in vico del Nardo e aggredisce agente: arrestato

TERAMO – E’ stata proprio una notte brava quella di cui è stato protagonista un giovane giuliese ieri sera. Molto probabilmente ubriaco, ha spaccato alcune autovetture in sosta in vico del Nardo, ha colpito con un pugno uno dei proprietari che lo aveva colto in flagrante e infine ha lanciato una sedia contro un poliziotto quando è stato trasferito in questura. F.V., 30 anni, è stato arrestato con le accuse di danneggiamento aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il giovane ieri sera verso le 22 era in compagnia di altri tre amici, anche loro di Giulianova, nel centro storico del capoluogo. Ha colpito con calci e pugni le autovetture in sosta, danneggiandone specchietti, portiere e cofani, sotto lo sguardo divertito degli altri tre. Di quanto stesse accadendo si sono accorti alcuni proprietari delle vetture: uno di questi è sceso in strada e ha contestato al giovane giuliese quanto stesse facendo e per tutta risposta è stato colpito con un pugno al volto. Gli agenti della squadra volante, giunti sul posto, hanno bloccato i quattro e li hanno trasferiti in questura per l’identificazione. L’uomo non ha cambiato atteggiamento, anzi ha scagliato una sedia contro un agente, colpendolo a un braccio e procurandogli ferite giudicate guaribili in una settimana. Lui è stato arrestato e accompagnato nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato; i suoi tre amici sono stati segnalati a piede libero per concorso in danneggiamento aggravato.

Leave a Comment