Il diluvio allaga il Palasannicolò

TERAMO – Il diluvio che si è abbattuto alle prime luci del giorno sulla città e in tutta la provincia, e che si è ripetuto nelle ore del tardo pomeriggio, ha provocato danni ingenti su tutto il territorio ma in particolare alla nuovissima struttura sportiva del Palasannicolò. Forse per il cattivo funzionamento di una pompa, causato da un black-out elettrico o da un guasto, l’impiano si è allagato con gravissime conseguenze al fondo di gioco. L’acqua ha infatti compromesso in maniera molto grave il parquet, che si è "alzato" per gran parte della sua estensione, rendendo impossibile qualsiasi attività sportiva. Sul posto sono immediatamente intervenuti il personale dell’Ufficio tecnico del comune di Teramo, quello dell’impresa costruttrice e anche di quella che ha provveduto alla posa del pavimento in legno. Al momento non si è in grado di quantificare il danno e soprattutto per quanto durerà la sospensione delle attività. Nell’impianto, inaugurato nello scorso mese di marzo con la Final Eight di Coppa italia di pallamano maschile e poi chiuso per mancanza della cabina elettrica, l’attività agonistica era stata avviata dal primo settembre e sono quasi una decina le società delle varie discipline che usufruiscono degli spazi per gli allenamenti e, in futuro, per le partite dei vari campionati.

Leave a Comment