Banca Tercas, la semestrale conferma la crescita

TERAMO – Semestrale 2009 con cifre in evidenza quella della BancaTercas. Il consiglio di amministrazione dell’Istituto di credito teramano ha infatti approvato le risultanze del conto economico parziale dell’anno, che sottolinea un utile netto di poco superiore ai 18 milioni di euro (30,6 milioni lordo), con un margine di interesse pari a 60,2 milioni e quello di intermediazione a 86,2 milioni di euro, in aumento del 12,6% rispetto al precedente periodo. Il risultato netto della gestione caratteristica è più alto del 29,2% sulla semestrale del 2008. BancaTercas ha diffuso alcuni dati relativi alle masse intermediate: la raccolta complessiva è pari a 4.328 milioni di euro, 3.005 sono i milioni di euro dei crediti verso la clientela, il patrimonio netto si attesta a 339 milioni di euro, il patrimonio di vigilanza supera i 400 milioni, con un total capital ratio superiore al 14%. BancaTercas, tra le prime dieci banche italiane coperte dal doppio rating attribuito da Standard & Poor’s e Moody’s, si articola su 111 filiali: «Voglio sottolineare l’importanza dei risultati realizzati – è il commento del presidente Lino Nisii -, nonostante il contesto congiunturale generale. I traguardi raggiunti sono frutto di un lavoro sinergico tra la compagine amministrativa, il top management e tutto il personale, inesauribile risorsa della nostra azienda. L’attenzione ai bisogni delle famiglie e delle piccole e medie imprese, fa di Banca Tercas una banca ben radicata sia nei propri territori che nelle nuove aree dove indirizza il proprio sviluppo, confermandone quel ruolo di importante sostegno alle economie locali». «La crescita dei finanziamenti verso la clientela – ha aggiunto Antonio Di Matteo, Direttore Generale di Banca Tercas – testimonia la vicinanza del nostro Gruppo al sistema economico locale e la volontà di dare fiducia ai clienti. Abbiamo un solo obiettivo: essere una banca solida per continuare a sostenere l’economia del nostro territorio. I dati più significativi di Banca Tercas nel primo semestre 2009 sono sicuramente quelli legati alla buona redditività e al rafforzamento patrimoniale».

Leave a Comment