La terra torna a tremare forte

L’AQUILA – Una scossa di magnitudo 4.1 è stata registrata nel tardo pomeriggio di oggi, alle 18.14. Secondo i dati registrati dall’Istituto nazionale di geologia e vulcanologia (Ingv), l’epicentro è stato stimato a una profondità di 9,7 chilometri nei comuni di Pizzoli, Barete e Capitignano, nell’Aquilano. La scossa tellurica, una delle più intense, anche se brevissima è stata avvertita dalla popolazione non solo all’Aquila e nelle vicinanze ma anche, e nettamente, nel Teramano. All’Aquila molta gente si è riversata in strada e ha avvertito anche un boato, secondo quanto riferito da fonti presenti nel capoluogo.

Leave a Comment