Per sfuggire alla magistratura tedesca si era rifiugiato ad Alba

ALBA ADRIATICA – Si era nascosto ad Alba Adriatica, per sfuggire alla giustizia tedesca che lo cercava per processarlo per una truffa di due anni fa. Sono stati i militari del nucleo operativo della compagnia di Alba Adriatica ad individuare M.P., 45 anni, genovese che risultava residente a Grottammare ma in realtà viveva nel centro costiero teramano. I militari gli hanno notificato un mandato di arresto europeo emesso da una procura della Germania, per un’inchiesta su una maxitruffa commessa oltralpe agli inizi del 2008. L’uomo è stato accompagnato nel carcere dell’Aquila, in attesa che vengano esperite le procedure di estradizione nel Paese tedesco.

Leave a Comment