Un gruppo di artisti teramani si esibisce in Ungheria

TERAMO – Dopo una intense stagione estiva con oltre 40 concerti all’attivo tenuti in tutta Italia e dopo l’uscita del terzo album di inediti “Electricafe”, lunedì prossimo il quintetto teramano degli “Aura”, partirà per l’Ungheria che ospiterà alcuni importanti concerti. Ospiti della locale ambasciata italiana e dell’Istituto italiano di Cultura di Budapest, gli Aura si esibiranno il 5 Ottobre a Lubijana , in Slovenia, il 7 ottobre presso l’auditorium municipale di Eger, in Ungheria ed il 9 Ottobre all’auditorium dell’Istituto Italiano di Cultura a Budapest. Lo spettacolo proposto dagli Aura, dal titolo “Note Italiane” prevede quasi 2 ore di concerto durante il quale saranno proposti i più grandi successi della musica popolare italiana, interpretati dal gruppo teramano composto da Antonio Caralla come voce solista, Gianmarco Renzi, alla chitarra e tastiere Emanuele Perilli alla chitarra solista, Matteo De Virgiliis al Basso e Cori e Igor Piccioni alla batteria e cori. La trasferta magiara degli Aura sarà anche un’ occasione per promuovere e far conoscere la città di Teramo.

Leave a Comment