Al via la Serie A d’Elite, la Tekno posticipa

TERAMO – Scatta oggi, con tre partite in programma, la nuova edizione del Campionato di Serie A d’Elite di pallamano maschile, che vede ai nastri di partenza, per il secondo anno consecutivo, i biancorossi della Teknoelettronica Teramo Handball. I ragazzi di Marcello Fonti, però, giocheranno martedì pomeriggiko (alle ore 18:45), sul campo del Fasano, nel primo dei due posticipi televisivi consecutivi: il match sarà infatti trasmesso in diretta satellitare, digitale terrestre e streaming internet sui canali di Raisport più. Tra un settimana, il 13 ottobre, teelcamere accese poi su Tekno-Ancona. Proprio l’Ancona fa il suo esordio dopo il ripescaggio dalla A1 per la rinuncia di Trieste: i dorici ricevono il Secchia Rubiera; l’ex tecnico biancorosso Riccardo Trillini, guida il suo Conversano superfavorito e recente vincitore di Supercoppa e Handball Trophy, contro la rivelazione Teamnetwork Siracusa; i due volte campioni d’Italia dell’Italgest Casarano, appena quarti nel recente Handball Trophy, ospita invece il Bologna United nel match forse più equilibrato della prima giornata. Il campionato di quest’anno cambia formula: dopo al stagione regolare, seconda fase con partite di sola andata in due gruppi, le prime quattro e lee seconde quattro. Dalla nuova classifica usciranno gli accoppiamenti per stabilire i play-off (per lo scudetto) e i play-out (per l’unica retrocessione in serie A1).
Ecco il programma e gli arbitri del turno odierno:
Ancona-Rubiera (ore 18.30, arbitri Bassi e Scisci)
Casarano-Bologna (a Lecce, ore 18.30, arbitri Boscia e Pietraforte)
Conversano-Siracusa (ore 19, arbitri Mondin e Cropanise)
Fasano-Teknoelettronica Teramo (martedì 6 ottobre, ore 18:45, arbitri Iaconello e Iaconello)

Leave a Comment