Volley. Tutti in campo pure Pineto e Forlì

TERAMO_La seconda giornata del 65°Campionato di Serie A1 TIM si apre con le telecamere di Rai Sport Più puntate sul match Marmi Lanza Verona – Trenkwalder Modena, dove gli scaligeri cercheranno di conquistare altri punti preziosi davanti al pubblico di casa affrontando una Trenkwalder rinnovata e in evidente crescita. L’ex coach veronese Giuliani, smaltita la sconfitta di domenica scorsa, trascinerà invece la Bre Banca Lannutti Cuneo in terra romagnola, dove la Yoga Forlì sarà ad aspettarla carica di motivazioni. Le altre due protagoniste ai vertici della classifica, CoprAtlantide Piacenza ed Itas Diatec Trentino, incontreranno rispettivamente l’Esse-ti Carilo Loreto, esordiente sul mondoflex Tricolore, e la Tonno Callipo Vibo Valentia per la prima volta in campo in questa stagione. Scontri diretti per pari punti in classifica quelli che vedono la Sisley Treviso accogliere gli umbri della RPA-LuigiBacchi.it Perugia e l’Andreoli Latina, neopromossa in A1, ospitare la formazione pugliese della Prisma Taranto. Il turno di riposo vede ferma ai box l’Acqua Paradiso Monza, mentre al Palafontescodella tutto è pronto per avviare il duello tra Lube Banca Marche Macerata e Aran Cucine Abruzzo Pineto.Ex: Rafael Luiz Dentinho a Pineto nel 2008 – 2009, Manuele Ravellino a Macerata dal 2000 al 2006. A caccia di Record: per la formazione marchigiana, ad Alberto Cisolla e Igor Omrcen mancano rispettivamente 5 e 4 muri per raggiungere i 400 in Campionato. Martin Lebl, solo in Regular Season, può arrivare a quota 2000 punti se ne segna almeno 16 e se realizza 3 ace, sigla le 100 battute vincenti. Il giovane Matteo Martino, potrà invece vantare un numero di 500 attacchi vincenti in Regular Season se ne realizzerà altrettanti 25. Igor Omrcen (Lube Banca Marche Macerata) “Trattandosi dell’esordio casalingo siamo ancora più motivati: è importante inaugurare il campionato davanti al proprio pubblico con una vittoria che darebbe morale alla squadra e soprattutto aiuterebbe ad incrementare l’entusiasmo di tutto l’ambiente. A Frosinone e Modena abbiamo fatto vedere delle buone cose e contro Pineto ci aspettiamo di fare passi avanti dal punto di vista del gioco cercando di conquistare i primi tre punti. Siamo ancora in fase di rodaggio ma questa squadra ha grandi potenzialità. Enrique Ronaldo (Aran Cucine Abruzzo Pineto): "Sarà una partita difficile sul campo di una delle squadre più forti del campionato, proveremo a dare il massimo. Certo, siamo ancora in ritardo con la preparazione, ma siamo anche molto carichi e abbiamo una gran voglia di scendere in campo per conoscere le nostre potenzialità".

Leave a Comment