Volley A1. Netta sconfitta del Pineto a Macerata (3-0)

TERAMO_ Per il Pineto Volley secca sconfitta al debutto in casa della Lube Macerata. I marchigiani si sono imposti 3-0 (25-22,25-20,25-21). Ma che la trasferta a Macerata potesse essere a rischio era in preventivo. Per cui lo stop previsto ci può stare.LUBE BANCA MARCHE MACERATA – ARAN CUCINE ABRUZZO PINETO 3-0 (25-22, 25-20, 25-21) – LUBE BANCA MARCHE MACERATA: Lebl 2, Raymaekers 6, Cisolla 13, Paparoni, Vermiglio, Bartoletti, Smerilli (L), Martino 5, Monopoli 1, Corsano (L), Omrcen 10, Podrascanin 6. All. De Giorgi Ferdinando. ARAN CUCINE ABRUZZO PINETO: Perez Moreno, Roberts 11, Lampariello (L), Ronaldo 1, Sborgia 6, Perazzolo 11, Ereu 5, Gradinarov 4. Non entrati Ravellino, Modica, Di Franco, Armeti. All. Brutti Alessandro. ARBITRI: Fabrizio Saltalippi, Massimo Cinti. NOTE – Spettatori 1700, incasso 3200, durata set: 26′, 25′, 27′; tot: 78′. Pronostico rispettato, con la Lube Banca Marche (senza gli indisponibili Swiderski e Dentino) che da qualche segno di sofferenza soltanto nel primo parziale, nel quale perde anche Corsano per un problema al ginocchio (ben sostituito dal giovane Smerilli) e dopo una bella rimonta iniziale si fa riprendere dagli abruzzesi (Ravellino rimasto in panca per un problema muscolare) fino al 21-20. Nei parziali successivi, per la formazione di De Giorgi è solo accademia, anche se nel terzo Pineto riesce a mantenere la parità fino a quota 15. Alberto Cisolla, alla prima uscita in biancorossi davanti ai tifosi della Lube, è Mvp e top scorer della partita con 13 punti (60% in attacco su 20 palloni giocati ed un muro vincente). Alberto Cisolla (Lube Banca Marche Macerata): “Non siamo stati certamente brillanti, ma in settimana abbiamo caricato moltissimo con i pesi, dunque direi che ci sta. Bravi a non demoralizzarci quando abbiamo giocato punto a punto, riuscendo poi ad avere sempre la meglio, in ogni set. In definitiva sono quindi contento, personalmente anche perché sono riuscito a fare bene in battuta. Tre punti importanti e direi assolutamente meritati, ci tengo a ringraziare il pubblico di Macerata per la bella accoglienza che mi ha riservato al mio debutto da giocatore della Lube Banca Marche qui in casa. Adesso siamo pronti ad affrontare un vero e proprio tour de force, con quattro gare molto ravvicinate che ci metteranno di fronte a delle squadre fortissime”. Emanuele Sborgia (Aran Cucine Abruzzo Pineto): “Siamo una squadra nuova, che ha bisogno di giocare prima ancora di fare risultato, quindi direi che questa sconfitta, nonostante le cifre possano sembrare pesanti, va presa in maniera assolutamente positiva. Non è certo contro la Lube che dobbiamo vincere. Mercoledì riposiamo, dunque avremo una settimana intera a disposizione per allenarci e preparare la gara di domenica prossima con Forlì. Quella sì che è per noi una sfida importante”.

Leave a Comment