Rapina alla Popolare di Ancona, individuati gli autori

ROSETO – I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Giulianova hanno arrestato, in esecuzione di due ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip del di Teramo, due pescaresi accusati di concorso in rapina aggravata. M.T., 20 anni e M.M., 40 anni, entrambi di Montesilvano, sono accusati di essere gli autori della rapina messa a segno lo scorso 24 agosto ai danni della filiale di Roseto della Banca Popolare di Ancona: i due agirono con i volti parzialmente coperti dalla visiera di un cappello e uno di loro era armato con una pistola. Il colpo fruttò 2.300 euro. Le ordinanze sono state notificate nel carcere di Pescara dove i due sono attualmente detenuti perchè arrestati per un’altra rapina commessa di recente.

Leave a Comment