Teknoelettronica, sconfitta a testa alta

FASANO – Per comprendere quanto possa essere positiva una sconfitta, bisogna premettere cosa significa giocare a Fasano e diretti dalla coppia di arbitri Iaconello e Iaconello. Dopo ciò, il 32-30 finale con cui la Teknoelettronica Teramo è uscita battuta dal campo della Junior Fasano, è amaro sotto il profilo numerico e della classifica ma può essere valutato con ottimismo circa il futuro di questa squadra nel Campionato di Serie A d’Elite. L’esordio dinanzi alle telecamere di Raisport più (che ha confermato la propria inaffidabilità: il collegamento è iniziato alle 19.20, per dare spazio alla finale di scherma ai mondiali di Antalya), è stato caratterizzato da un primo tempo in cui i biancorossi hanno subìto nei minuti inziali – alle strepitose parate di Pierluigi Di Marcello (4 tiri consecutivi neutralizzati) gli arbitri, sì gli arbitri, hanno risposto con 7 rigori assegnati ai fasanesi e uno solo ai teramani nei primi 10 minuti -, riuscendo però con Benigno, Vaccaro e Di Marcello a reggere il campo. La prima frazione si è chiusa con la Junior avanti di 3 reti (17-14). Nella ripresa è venuto fuori il carattere dei biancorossi di Marcello Fonti. Radosavljevic, in ombra nel primo tempo come Raupenas, ha trascinato la squadra assieme a Surac e ai fratelli Rispoli: il break di 6-3 ha portato la Teknoelettronica sul 20-20 e addirittura avanti sul 23-22. Si è giocvato punto a punto ma alcune leggerezze difensive sui tagli, qualche fischio ‘scientifico’, come la diversa interpretazione dei falli in difesa da una parte piuttosto che dall’altra, e un errore in attacco a meno di due minuti dal termine, hanno regalato il 32-30 ai padroni di casa. La Tekno però esce a testa alta, convinta di avere i mezzi per fare bene, a cominciare dal prossimo impegno, il primo casalingo, contro l’Ancona (ancora in diretta Raisport più) alle 18:45 di martedì 13 ottobre al Palacquaviva. Nell’anticipo della seconda giornata i campioni d’Italia del Casarano sono andati a vincefre sul campo del Secchia per 21-17. Ecco il tabellino dell’incontro Fasano-Teknoelettronica:
JUNIOR FASANO : Beharevic 8, Ancona, Costanzo 5, De Santis L. 9, De Santis P., Fanizza, Giannoccaro 3, Lusverti ,Martucci , Messina 3, Potone , Pranjic , Rubino 4, Sirsi. All. Dumnic
TEKNOELETTRONICA TERAMO : Di Marcello P. , Radosavljevic 7, Di Marcello A., Cotellessa, Benigno 4, Raupenas 4, Vaccaro 3, Zacchini, Eresken, Corrado, Surac 5, Figini, Rispoli A. 4, Rispoli V. 3. All. Fonti
Arbitri: Iaconello-Iaconello

Leave a Comment