Tenta di ammazzare la convivente dentro un bar

NOTARESCO – Un operaio rumeno di 23 anni, A.F.N. residente a Notaresco è stato arrestato dai carabinieri per tentativo di omicidio e lesioni personali nei confronti della sua convivente, una connazionale diciannovenne. Il fatto è avvenuto in un bar nel corso di un litigio. La donna, è stata al pronto soccorso dell’ospedale di Giulianova dove le hanno riscontrato ferite giudicate guaribili in 20 giorni. I carabinieri sono stati chiamati dal gestore del bar, dopo che il giovane aveva cominciato a sferrare calci e pugni alla ragazza. Nel frattempo, l’uomno aveva tentato di buttare giù dal balcone la convivente, non riuscendoci proprio per la reazione di quest’ultima.

Leave a Comment