Peschereccio affondato, nessuna traccia del disperso

GIULIANOVA – Ancora nessuna traccia del marinaio disperso in mare dopo l’affondamento del peschereccio "Diana Madre" colpito dal maltempo al rientro nel porto di Giulianova nel pomeriggio di ieri. Le ricerche di Maurizio Fagoni, 33 anni di San Benedetto del Tronto, sono riprese all’alba di stamani, anche se ostacolate dal vento e dal mare grosso. Migliorano invece le condizioni dei frateli Marco e Stefano Marchegiani, anch’essi a bordo del natante affondato, che erano riusciti a scampare all’incidente in mare, il primo a nuoto, il secondo soccorso da un gommone della Croce Rossa Italiana. Intanto in segno di solidarietà con la famiglia di Maurizio Fagoni, l’amministrazione comunale di San Benedetto del Tronto ha rinviato a data da destinarsi le manifestazioni per la festa del Patrono. Si svolgerà regolarmente solo la solenne celebrazione della messa, presieduta dal vescovo Gervasio Gestori, in programma alle 18 in piazza Piacentini.

Leave a Comment