Piano integrato Casalena, il Pd plaude a Venturoni

TERAMO – Il Partito democratico di Teramo plaude alle parole dell’assessore alla Sanità, Lanfranco Venturoni, in merito alla struttura sanitaria privata del Piano integrato Casalena e chiede di concentrare tutte le risorse politiche ed economiche per interventi utili per rinforzare le strutture sanitarie pubbliche. E’ quanto affermano i componenti del gruppo consiliare teramano del Pd, sottolineando che di fatto, l’assessore regionale Venturoni ha “corretto di fatto la linea filo-privatistica intrapresa in materia di sanità dalla neonata giunta Brucchi". Secondo il Pd, le recenti dichiarazioni ai media di Venturoni, secondo il quale visto l’esubero di strutture pubbliche presenti nel territorio regionale e provinciale, l’ipotesi di convenzionarne un’altra, come quella del Piano integrato approvato di recente dal comune, è assolutamente impensabile, avalla quanto sostenuto finora dalle opposizioni in consiglio. «Va ulteriormente rimarcata e sostenuta – sostiene il gruppo consiliare del Pd- la necessità, in questa fase storica, di concentrare tutte le energie-sinergie Politiche (comunale, provinciale, regionale e nazionale) ed economiche, in favore di interventi volti a rinvigorire le strutture sanitarie pubbliche, in nome di un’uguale ed effettiva tutela del diritto costituzionale alla salute. Infine – chiude la nota politica del Partito democratico – non si può non evidenziare che la mancata preoccupazione per la sanità privata da parte di medici dipendenti della Sanità pubblica, sembrerebbe quasi voler esaltare la maggiore professionalità del privato rispetto a quella pubblica».

Leave a Comment