Il Tar dà ragione al Comune sul Piano Spiaggia

GIULIANOVA – Il Tar Abruzzo dice no ai ricorsi presentatei dai privati e dalle associazioni di categoria contro il Piano spiaggia. Lo rende noto il Comune di Giulianova, esprimendo soddisfazione per l’esito della controversia, sottolineando come i giudici amministrativi con la loro decisione abbiano confermato la legittimità dello strumento urbanistico. «La decisione definitiva del Tar – commenta a caldo il sindaco Francesco Mastromauro – conferma quanto andavamo sostenendo da tempo, e cioè la legittimità e la correttezza dell’impianto del Piano Spiaggia. Un Piano Spiaggia che, vorrei rammentarlo, non solo contempla grandi opportunità per lo sviluppo delle attività in ambito demaniale, ma è inoltre in grado di riqualificare adeguatamente la nostra costa prevedendo la rimozione di quelle cabine che ostruiscono la visuale e, insieme, l’ampliamento degli spazi per la libera fruizione. Una pronuncia, quella del giudice amministrativo, che sicuramente mette fine ad una ‘querelle’ dandoci ragione su tutta la linea, ma che pure – aggiunge il sindaco Mastromauro – non esclude la volontà dell’amministrazione di apportare, eventualmente, alcuni correttivi, come difatti testimonia la variante a cui si sta già lavorando. In ultimo vorrei esprimere gratitudine all’avvocato Sandro Pelillo, la cui valentia giuridica si è rivelata fondamentale, nonché all’architetto Emilio De Flaviis».

Leave a Comment