Donna si accascia a terra e muore in piazza Martiri

TERAMO – Era appena uscita dalla farmacia Cerasani, poco prima delle 13. E’ riuscita a fare pochi passi quando l’hanno vista cadere pesantemente a terra, battendo la testa. E’ stato per questo motivo che i passanti hanno creduto per un pò che a uccidere Tecla Cioschi, teramana di 89 anni, fosse stato il violento trauma alla testa. E invece a provocare la caduta sarebbe stato un infarto fulminante, che ha fatto accasciare a terra la donna, ormai priva di vita. Inutili, anche se immediati, i soccorsi portati dal personale della farmacia, dai presenti nella centralissima piazza Martiri e dal personale del 118 giunto sul posto.

Leave a Comment